Categorie
women

Amy, Amy, Amy.

Ministero delle Dispari Opportunità – su Chometemporary il Lunedì

juanita

Un famoso musicista è il padrino di Mezza Pinta, mia figlia, concepita da me più l’Inglese, un pierre che da grande voleva essere Michael Hutchence, poi non c’è riuscito allora gli è diventato amico e si compravano le stesse camicette. Ogni tanto la creatura guarda la televisione e urla guarda lo zio, e tutti sorridono di lato – poverina, penseranno. Poco importa. Una delle regole ferree di un ambiente come quello musicale di cui non si fa mai davvero parte, ma in cui ci si può ritrovare occasionalmente, è quello del riserbo d’acciaio, del negare come fanno i mariti quando gli si trovano le mutande di un’altra in tasca: con la stessa faccia a trapezio scaleno. Continua su Chometemporary

3 risposte su “Amy, Amy, Amy.”

This is a very good tip especially to those new to the blogosphere.
Brief but very accurate information… Thanks for sharing this one.
A must read article!