Juanita de Paola

Juanita de Paola sono io

Amo, spero.

Difatti quando guardo i documentari sui carcerati con le amiche – niente di meglio di mille uomini cattivi in prigione – e parlano delle donne che gli scrivono e poi ci si sposano, povere dementi, io in genere non infierisco. Mi ci sento affine.

More

Priorità che mutano.

Tazze di caffè vuote, radio sintonizzata su una emittente parigina che manda suoni melò, così come dovrebbe essere, faccia tumefatta di chi ha dormito ore, e ore, e ore. Verrà il giorno in cui sarò messa davanti a quel tribunale che temo molto, in cui mi chiederanno se ho fatto di tutto per vivere e […]

More

Immagini rimaste lì – e dove le mettevo?

17 Ottobre 2011 – Senza magia e con questo malditesta posso anche buttarmi nel bidone dei rifiuti organici.  15 Ottobre 2011 – Il fotografo iracheno Jamal Penjweny ha chiesto ai suoi concittadini di saltare. Per liberare la loro energia e aiutarli a ritrovare la dignità perduta. 14 Ottobre 2011 – Namibia. Ci va a vivere la mia amica E. Muoio […]

More

Dubbi, salvezza, gnocchi

Guardo i tafferugli in Roma mentre pelo i fagiolini per scottarli con pomodoro, aglio a chili e ricotta salata. Questa è la vita di noi persone fortunate, succede di tutto – e lo vediamo in diretta – mentre prepariamo una cena o decidiamo se azionare il riscaldamento termosingolo subito così; dopotutto è stato parecchio caldo, […]

More

Tutti i grazie che non ti ho detto.

T’avessi davanti stamani mi toccherebbe regalarti la mia collezione di giornali americani dei primi anni novanta che sono l’unico bene in mio possesso – così grassi, così pieni di ottimismo economico occidentale, di annunci. Li ho rastrellati in Florida quando l’America era l’America e in un banale hotel a tre stelle ti portavano un chilo di […]

More

Ma solo temporaneamente.

“Dieci anni tutti uguali”, dici, e capisco bene quello che intendi: sapere, ogni giorno, cosa succede all’ora ics, conoscere in anticipo i possibili imprevisti  – salvo che incidenti, morti o cartelle esattoriali arrivino così, a sorpresa. E’ la vita di noi di provincia, i topini di campagna, che cercano di costruire attorno a valori solidi […]

More

Bella e intelligente, whatever that means.

Oggi, ottantadue anni fa, Il Dow Jones raggiunge il valore massimo poco prima del crollo (crollo) della borsa: è sempre così, all’acme dello splendore, dell’esagerazione, siamo vicini alla resa, al ci dobbiamo dare una regolata. Oggi, sei anni fa, mi mettevo sulla bilancia dopo il parto di Mezza Pinta, mia figlia, e constatavo di riuscire […]

More

Dietro le quint(an)e.

Sto prendendo confidenza. Stamattina sono andata dai miei amici di Equitalia con il pass di Miss Italia per vedere se funziona anche qui come a Montecatini. Nulla. Da buona italiota ho utilizzato il mio tesserino dovunque e varcato ogni possibile blocco di polizia, carabinieri, stampa, guardia di finanza e spero che ci siano anche i […]

More