Site Loader

Rock on baby: Belfast

Stanotte alle quattro e undici in hotel è suonata la sirena dell’evacuazione e siamo usciti nei corridoi, chi in mutande e chi stravolto col cappotto. Indossavo tacchi comodi senza calzini, stavo cercando di salvare secondi preziosi.

Click.

Così Martedì, io e il mio maestro, ci scambieremo le due cose più amate l'uno dall'altra: la sua competenza, la mia fiducia. Il suo parlare e il mio silente ascoltare.

State buoni, se potete.

Maledetti populisti che avete la formula della famiglia perfetta, a breve succederà una rivoluzione vera, altra che piazza con le dita a forma di figa e segni della pace sulle guance: sta per arrivare il giorno in cui la gente inizia a fare quel che deve fare senza delegare agli azzeccagarbugli.

Instagram

Sorry:

- Instagram feed not found.