Diamine di un Brolio.

Diamine di un Brolio 2001, così buono che mi fa sperare di rinascere cavatappi. Mi ricorda anche che ho un debito con me stessa: un anno sabbatico prima dei sessanta nelle mie terre toscane, a saggiare vini e stare zitta. Speriamo di arrivarci con tutte le gambe e con un pò di cervello.