Ora ti spezzetto le cordine vocali.

C’e’ una guerra  in atto fra umani ed insetti, e si sta svolgendo a casa mia:  api di dimensioni improbabili si infilano nei lucernari, cavallette obese sostano vicino alla toppa della porta e si mimetizzano a spregio, ragnetti rossi si calano dalla mia testa (ormai divenuta riccia) e le zanzare tigre hanno fondato un gruppo di supporters che segue i miei piedi ovunque essi siano.

E’ pieno di gente in questa casa, sembra di essere a Manhattan all’ora di punta, e il demone della buona accoglienza ha lasciato questo corpo: e’ tempo di migrare.  Le chiacchiere del mattino, una pratica barbara dell’occidente, mi fanno rimpiangere di non appartenere ad una di quelle religioni meditative con obbligo di preghiera al sole che nasce: ma dico, e’ mai possibile che uno si svegli ripetendo le stesse identiche cazzate che ha detto la sera prima?

Ma lo e’, eccome, possibile. La natura fa il suo corso, ogni tanto sbircio allo specchio e vedo questa faccia che e’ sempre la solita ma un po’ cambiata, e mi chiedo se non avrei dovuto approfittare di me stessa un po’ di piu’, dico, se non avrei dovuto indulgere in quei giochini che fanno da contorno all’eta’ piu’ stupida. Poi mi convinco di no – e che altro potrei fare? Col passare del tempo le donne diventano meccanismi cibernetici capaci di pulire un volume da tremila metri cubi in venti minuti, gli uomini diventano ripetitori a carica nucleare, e sembrano dire le stesse cose, sempre.

Tempo di andare alla caffetteria qui sotto, prima che qualcuno decida di raccontarmi di nuovo qualcosa. Conto in un colpo di fortuna per il mio ritorno, ovvero un’epidemia di mutismo.

3 Comments

  1. ig

    I’m really loving the theme/design of your blog. Do you ever run into any web browser compatibility
    issues? A few of my blog visitors have complained about my blog
    not operating correctly in Explorer but looks great in Safari.
    Do you have any solutions to help fix this problem?

  2. Chana

    hi!,I like your writing very so much! proportion we be in contact more approximately your post
    on AOL? I require a specialist on this house to resolve
    my problem. May be that is you! Looking forward to see you.

  3. variabile

    concordo sul loop dei discorsi maschili dopo i 30. In alcuni casi dopo i 25.
    Bisognerebbe fare dei corsi di afasia per soli uomini. Anche io quante cazzate partorisco, però mai di prima mattina.

Lascia un commento