Categorie
vita piccola

Ribonja (by Jack 3 Mani)

Oggi apriamo fuori orario, di pomeriggio. Lo faccio per Voi, miei cari avventori sazi di affetti familiari ed ebbri di cibo – by Jack 3 Mani

Jack Cappelli

Oggi apriamo fuori orario, di pomeriggio. Lo faccio per Voi, miei cari avventori sazi di affetti familiari ed ebbri di cibo, Vi offro un luogo caldo dove rilassarVi, digerire l’ agnello morto che avete divorato dopo opportuna cottura in forno o, come piace a me, stufato nel tegame con tutta la coratella.

Mettetevi comodi mentre  preparo un ottimo cocktail digestivo. Offro io tanto la padrona di casa è fuori, ci possiamo concedere qualche libertà, anche fumare dentro se non lo facciamo tutti contemporaneamente. Occhio però il primo che fa un rutto lo caccio, questo è sempre un bar di un certo livello.

Ecco qua un po’ di ghiaccio cristallino nel mixing glass, aggiungo ½ calvados e mezzo vermouth Dubonnet, mescolo con il cucchiaio lungo e verso nei bicchieri da cocktail. Prego servitevi pure, si chiama Bentley, non si sa se sia nato in Francia o in Inghilterra, ma in circa un secolo di vita non ha mai cambiato ricetta. Ce lo gustiamo qui al chiuso con le luci abbassate e un po’ di musica soft ma seria, io inizio con A Good Woman Is Hard To Find  dei Morphine , poi fate Voi, il juke box sta là e va con cento lire.

Se qualcuno avesse problemi di digestione più seri, consiglio un’altra ricetta secolare. Tornate subito a casa scaldate un po’ di acqua con della scorza di limone, versate in un bicchiere con un buona dose di Bicarbonato Solvay, bevete tutto d’ un sorso e infilatevi a letto, quando la vostra voce esofagea tuonerà da far tremare i doppi vetri, Vi addormenterete come angioletti.

(post by Jack 3 Mani)

Di juanita

50% business, 50% eggs benedict

16 risposte su “Ribonja (by Jack 3 Mani)”

Greetings from California! I’m bored at work so I
decided to browse your blog on my iphone during lunch break.
I really like the knowledge you provide here and can’t
wait to take a look when I get home. I’m amazed at how quick your blog loaded on my phone ..
I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyways, great blog!

Awesome blog! Do you have any hints for aspiring
writers? I’m hoping to start my own site soon but I’m
a little lost on everything. Would you propose starting with a free platform like WordPress or go for a paid option? There are so many options out there that
I’m completely overwhelmed .. Any suggestions? Thank you!

It’s the best time to make some plans for the longer term and it
is time to be happy. I’ve read this submit and if I may I wish to
counsel you some attention-grabbing things or tips. Maybe
you can write subsequent articles regarding this article.
I want to read even more issues about it!

Hello there, I do believe your site could be having web browser compatibility issues.
Whenever I look at your blog in Safari, it looks fine however, when opening
in IE, it’s got some overlapping issues. I just wanted to give
you a quick heads up! Besides that, great site!

Hey there! This is kind of off topic but I need some
help from an established blog. Is it very hard to set up your own blog?
I’m not very techincal but I can figure things out pretty
fast. I’m thinking about setting up my own but I’m
not sure where to begin. Do you have any tips or suggestions?

With thanks

I was wondering if you ever considered changing the structure of your blog?
Its very well written; I love what youve
got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people
could connect with it better. Youve got an awful lot of
text for only having 1 or 2 images. Maybe you could space it out better?

I was suggested this blog by my cousin. I am not sure
whether this post is written by him as no one else know such detailed about my problem.

You are wonderful! Thanks!

butto giù il bentlei e non dico niente a nessuno..non cerco guai io..che c’è quella che fa andare le mani in giro?..si insomma, quella dei fruoni?!…(fanno male ‘sti fruoni?)

@ elena
se lei si fida del suo barman la posso iniziare ai piaceri dello scotch, cominciando da piccole dosi, prima un dito poi due, fino ad arrivare a un mezzo bicchiere sano senza ghiaccio.
Venga pure dietro al bancone, si sente meglio la torba qui in disparte.

Niente martini per me, solo Morphine e virgin mojito, con ginger ale se possibile, nella speranza di superare la risalita del roast beef ai carciofi.