Tossisci.

sonnoTossisci, ti giri nel letto come un’anguilla infuriata, starnutisci, mi tiri delle ginocchiate favolose. Ho sempre paura che tu ti svegli e mi dica “parto”. Qualcosa di drammatico, tipo “parto e non torno”. Sai, io ho sempre saputo che avrei avuto tre vite, e che ognuna di queste avrebbe lasciato posto a quella successiva in maniera tragica quasi. Mi chiedevo se questa è la mia seconda o la mia terza.