Vivere contemporanei, Episodio Uno.

 

chometemporary

Lavoro così tanto perchè voglio dare ai miei figli una vita migliore dici. Migliore della tua, che hai dovuto scarrozzare pizze per tutta Bologna per potere pagare le tasse universitarie e la stanza con il piumone che sapeva di ricotta acida, che non hai mai lavato nel corso dei quattro anni: ti sei laureato, sei avvocato ma fai altro. Migliore, quindi, di quella che ti hanno saputo provvedere i tuoi genitori, due persone distinte e fortunate, entrambe con un impiego statale e con quattro figli maschi da sistemare. Tuo padre ha ceduto il quinto per rialzare il tetto e regalare quell’ultima stanza lassù alla tua mamma: per farci il decoupage, per metterci le conserve di pomodoro, per tenerci tutti i lavoretti di scuola e i ricordi – era il suo sogno, anche se è stata una bonifica, più che un rialzo. Gli hai regalato una crociera Costa, da soli.

Continua qui.

9 Comments

  1. smore traiolit

    Wow, incredible weblog layout! How long have you been running a blog for? you make blogging glance easy. The whole look of your web site is wonderful, as smartly as the content material!

  2. ig

    My coder is trying to convince me to move to .net from PHP.
    I have always disliked the idea because of the expenses.
    But he’s tryiong none the less. I’ve been using WordPress on a number
    of websites for about a year and am worried about switching to another platform.
    I have heard very good things about blogengine.net.
    Is there a way I can transfer all my wordpress content into it?
    Any help would be greatly appreciated!

Comments are closed.